Dove si va questo weekend?A Pasqua nei Castelli dell’Emilia-Romagna

A Pasqua nei Castelli dell’Emilia-Romagna

-

Dove si va a Pasqua? Accendete il motore del camper e scoprite i Castelli dell’Emilia Romagna. Dove sostare? Con l’APP CamperInfinity trovate la sosta migliore.

Godersi le feste di Pasqua e Pasquetta nei magnifici Castelli dell’Emilia-Romagna partecipando a visite guidate condotte da personaggi in costume medievale, cacce all’uovo nei giardini, passeggiate sui camminamenti di ronda, lezioni di magia per piccoli maghetti: sono alcune esperienze che offrono quest’anno i millenari manieri lungo la Via Emilia – Ci sono tanti appuntamenti per bambini, famiglie, coppie romantiche o gruppi di amici – Ecco dove andare per una Pasqua speciale. Per festeggiare le feste di Pasqua, i Castelli dell’Emilia-Romagna hanno preparato tanti appuntamenti speciali. Per i bambini ci sono avventure nel bosco, cacce alle uova di Pasqua nascoste nei giardini, scuole di magia per aspiranti maghetti. Per chi ama sognare ecco le tavole apparecchiate, come nelle grandi occasioni, con piatti preziosi e calici di vetro di Murano. Non mancano tante esperienze guidate per scoprire quale favola è custodita nella storia di ogni castello, con percorsi in notturna, visite con incluso un brunch ed “esplorazioni” condotte da personaggi in costume medievale. Non manca niente per regalarsi quest’anno una Pasqua nei Castelli dell’Emilia-Romagna diversa dal solito e ricca di emozioni.

Per sostare in camper basta scaricare l’APP CamperInfinity dove trovare la sosta, l’area o il campeggio più comodo.
Dal 27 marzo al 2 aprile si può giocare a Escape Challenge Experience on the Road nei Castelli del Ducato in 35 città d’arte e borghi storici, una sfida perfetta per gruppi di amici,
coppie e famiglie. La partenza del gioco è sempre la piazza principale del paese prescelto. In 120 minuti bisogna risolvere una serie di enigmi e di sfide per arrivare alla vittoria. Ecco dove si gioca. In provincia di Piacenza: Piacenza città, Ponte dell’Olio, Castell’Arquato, Bobbio, Pianello Val Tidone, Vernasca – Vigoleno, Gazzola – Rivalta. In provincia di Parma: Parma città, Fidenza, Salsomaggiore Terme, Noceto, Montechiarugolo, Langhirano, Colorno, Sissa Trecasali, Busseto, Fontanellato, San Secondo Parmense, Fontevivo, Sala Baganza, Soragna, Polesine Zibello, Roccabianca,Varano de’ Melegari, Bardi, Berceto, Compiano. In provincia di Reggio Emilia: Correggio, Castellarano, Guastalla, Quattro Castella. Sabato 30 marzo anche la Rocca di Riolo (Ra) ha un gioco a enigmi e labirintici problemi, ispirato a Leonardo da Vinci.

Escursioni, benessere e wellness

A Torrechiara (Pr), nel territorio di Langhirano, il 30, 31 marzo e 1° aprile 2024, si percorre il Cammino Via di Linari tra castelli, colline, degustazioni in cantine e altre produzioni locali. Nei giorni delle festività pasquali – dal 28 marzo al 2 aprile – Il centro Spa & Wellness del Castello di Rivalta (Pc), offre tante proposte benessere, tra massaggi con olio al cioccolato e scrub al sale marino e menta. Un’altra idea per passare i giorni di Pasqua è il Castello di Bianello (Re), dove l‘Oasi Lipu organizza panoramiche passeggiate nel verde lungo il Sentiero dei Ducati e visite al maniero arredato. Pasqua con i bambini fra cacce alle uova, draghi, elfi e scuola di magia Poche cose sono più divertenti che correre e giocare dentro un vero castello millenario. Ecco che in Emilia-Romagna il sogno diventa realtà. Al Castello di Gropparello (Pc), sulle colline a una manciata di chilometri da Piacenza, il Parco delle Fiabe che circonda il Castello si riempie di personaggi, per una sfida che coinvolgerà tutti i bambini: il Principe degli Elfi a portare l’uovo di drago agli Elfi, sfuggendo ai trabocchetti della strega cattiva. Volendo si può anche prenotare il pranzo alla Taverna Medievale. In programma a Pasqua e Pasquetta, a turni dalle 10.30. Al Castello di Pallavicino a Varano dei Melegari (Pr) il Lunedì di Pasqua apre la scuola di magia più famosa del mondo: i bambini dai 6 agli 11 imparano i rudimenti della magia, mentre i genitori possono seguire la visita guidata gratuita.Un altro bel maniero, la Rocca Sanvitale di Fontanellato (Pr) aspetta i più piccoli domenica pomeriggio (31 marzo) per una visita animata, guidata dal “Re del Cioccolato” e dai suoi aiutanti con uova di cioccolato per tutti. Sempre nel Parmense il Lunedì dell’Angelo scatta la Caccia alle Uova colorate all’antica Rocca di Sala Baganza (Pr). Il giardino che circonda la fortezza sarà pieno di uova ben nascoste che i bambini dovranno scovare, mentre papà e mamma visiteranno la Rocca e il Museo del Vino. Percorsi nei manieri con i protagonisti delle storie in costume medievale Scoprire la storia del castello seguendo i racconti di tanti personaggi in costume medievale che ricreano l’atmosfera del passato. È l’esperienza offerta dal Castello di Pallavicino, a Varano dei Melegari (Pr) nei giorni di Pasqua e di Pasquetta. Anche nel Castello di Compiano (Pr) la visita guidata sarà un’emozionante rappresentazione della storia millenaria del maniero, raccontata e interpretata da personaggi come il fantasma della principessa, la suora, la nobildonna e tanti altri. L’appuntamento è Lunedì di Pasqua a partire dalle 10 del mattino, turni fino alle ore 17. Sabato 30 marzo a Montefiore Conca nell’entroterra riminese, anche la Rocca Malatestiana mette in scena una romantica visita spettacolarizzata ispirata alla struggente storia di amore di Costanza Malatesta e Ormanno.

Tour del castello con brunch o degustazioni

C’è anche una visita guidata in notturna, fra gli appuntamenti dei Castelli dell’Emilia- Romagna. L’iniziativa è del Castello di Compiano (Pr) nella sera di Pasqua, 31 marzo (ore 21). Sotto il cielo by night si ascolteranno le vicende della fortezza, percorrendo i camminamenti di ronda e godendosi dalle torri il panorama notturno illuminato da mille lucine. Al termine si gusterà un calice di vino e un dolce tipico. Nello stesso Castello la mattina di Pasqua c’è un brunch reale, con specialità a km zero, seguito dalla visita guidata. Brunch: ore 9 – 11. Visite guidate dalle 10 alle 12. Le festività pasquali possono rivelarsi l’occasione per scoprire le vicende, le lotte e gli amori che si sono consumati fra le mura di un castello. Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta sono in programma visite guidate alla Rocca di Sala Baganza (Pr), domenica mattina (ore 11), e a Casa d’Este a Portomaggiore (Fe), Delizia estense del Verginese, una delle dimore di svago della dinastia d’Este, residenza estiva di Laura Dianti amante di Alfonso I d’Este. Visite guidate anche al Castello di Formigine (Mo) che apre per l’occasione di Pasqua e di Pasquetta. In Romagna la mattina di Pasqua (ore 11) c’è la visita guidata letteraria a Villa Torlonia nel Museo Casa Pascoli, a San Mauro Pascoli (FC). Sempre la mattina di Pasqua (ore 11.30), a due passi da Rimini, c’è il tour guidato della Rocca del Sasso di Verucchio, una delle più imponenti fortificazioni della stirpe dei Malatesta, all’apice di uno sperone di roccia, citata da Dante nella Divina Commedia. Nel Forlivese a Pasqua e Pasquetta c’è l’occasione di visitare La Fortezza medievale di Castrocaro e il Palazzo Pretorio di Terra del Sole, città ideale fondata l’8 dicembre del 1564 per volontà di Cosimo I de’ Medici. Lunedi pomeriggio, 1° aprile, alla Rocca di Riolo (Ra) c’è la visita ispirata alle Erbe e alle Ricette di Caterina Sforza, viaggio esperienziale tra erbe officinali e ricette cifrate. Guardare da vicino una vera tavola riccamente imbandita per cene reali. Un antico tavolo di legno massiccio dove si sono accomodati nobili e principi, apparecchiato come nelle grandi occasioni, con piatti francesi di preziosa ceramica,dipinta a mano e ornati d’oro zecchino, stoviglieria di argento, calici di cristallo, candelieri e calici in vetro di Murano: è in mostra nelle festività pasquali al Castello di Rivalta (Pc) un maniero dell’anno Mille, abitato da allora dalla stessa famiglia nobiliare, gli Zanardi Landi. Il Castello di Rivalta ospita da sempre le famiglie nobili e reali di tutta Europa, compresa quella inglese.

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

LIBERAMENTE IN CAMPER A TEMPO LIBERO 25-28 aprile

Dal 25 al 28 aprile Tempo Libero a Bolzano: un gemellaggio tra Liberamente in camper e Camper Infinity APP Non...

Michelin: aprile 2024 doppio vantaggio sui pneumatici CrossClimate Camping e Agilis CrossClimate

Dal 1 al 30 aprile se siete #amicidicristiano avete due vantaggi se acquistate pneumatici Michelin Se siete #amicidicristiano dal 1...

Area Camper “Il serchio”: Lucca tutto l’anno

Il Serchio: una sosta camper e caravan aperta tutto l'anno (fatta eccezione di febbraio) e ideale per visitare Lucca. L'Area...

Stop’n Go: assistenza a 360 gradi per camper e caravan

Stop'n Go un'officina dove trovare l'assistenza per ogni problema per il camper e caravan Non solo l'auto o il camper...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Camping La Grolla: la Val d’Aosta tutto l’anno

Aperto tutto l'anno il Camping La Grolla è la meta ideale per una vacanza in Val d'Aosta. Se volete trascorrere...

Batteria supplementare ALLPOWER

Si chiamano Power Bank, ma per me è la batteria supplementare: vi racconto la esperienza con ALL POWER e...

Provato per te:

BlockShaft: dove montarlo, quanto costa e come funziona

Si chiama BlockShaft l'antifurto meccanico adatto a camper e...

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te